Il folle reato. Il rapporto tra la responsabilità dello psichiatra e l'imputabilità del paziente

Autor: Lorenzo Toresini, Ernesto Venturini e Domenico Casagrande.

fecha de publication: 2020-07-01

Idioma original:

otros idiomas:

Versiones en otros idiomas:

Titulos en otros alfabetos:

Temas centrales:

Palabras claves:

Item accequible en:

Accequible en internet: No

Versión resumida: Nel libro vengono descritti quattro processi penali contro psichiatri, che sono accusati di "omicidio colposo" per reati compiuti da pazienti. Le Procure della Repubblica sostengono che gli psichiatri avrebbero dovuto "prevedere e quindi prevenire" i gravi delitti commessi dai loro pazienti. Di questi processi i primi due sono contro Franco Basaglia, Direttore del manicomio di Gorizia negli anni '60, e Direttore del manicomio di Trieste negli anni '70. Il terzo processo è contro Lorenzo Toresini. Il quarto è contro Enrico P., psichiatra curante di un paziente che uccide. I primi tre casi si concludono con l'assoluzione dei due psichiatri imputati, il quarto caso, invece, si conclude con una condanna. Il tema centrale é: esiste un nesso di causalità fra il reato compiuto da un paziente e la responsabilità colposa dello psichiatra? Esiste l'incapacità totale di intendere e di volere?

Año de impresión: 2010